Terra mia…

Ξ giugno 17th, 2018 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

 barca1

Guardo come sei stanca e

al male che ti hanno fatto,

penso alle glorie passate,

quanti domini quanto sangue hai subito,

sei li in ginocchio ma non ti arrendi,

ora forse vedi ciò che

non volevano farti vedere.

Sei la mia Italia violentata ma,

con la fierezza in corpo

pronta sempre a ricominciare,

hai tanto sopportato e ora, meriti la rivincita.

Non sei solo cibo ma per gli ignoranti sei solo questo.

Patria di artisti, terra di poeti, santi, navigatori,

mi prostro in segno di rispetto avviluppato nel tricolore.

Torna a brillare cara terra mia,

perché per troppo tempo è mancata la tua stella.

 

Leave a reply


  • Archivi