L’alba che vidi…

Ξ marzo 23rd, 2018 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

alba17

Come è lontana

quell’alba che vidi.

Ricordo ancora. quei

sbadigli di ambra nel cielo,

ricordo ancora,

quella lotta silenziosa

tra bagliore e grigio ed ora

soltanto cemento, un muro

per l’immaginazione.

Ora l’alba è da costruire

perché c’è sempre tempo,

per nascere ancora.

 

Leave a reply


  • Archivi