Ξ marzo 9th, 2018 | → 0 Comments | ∇ Video |

 

Ama et fac quod vis. Ama e fa cio che vuoi.

Ξ marzo 9th, 2018 | → 0 Comments | ∇ Pensieri |

Spesso sento parlare che l’Italia, è un casino, che va male di qua e fa schifo di là, ma dove?

Io ti sbattevo in Cambogia, Laos, Bolivia, Argentina, Perù, Liberia, Congo, Uganda, per farti capire la fortuna che hai.

Qualche hanno fa in Cambogia, il buon vecchio Polpot (quello che secondo me è il peggior dittatore che il mondo abbia mai incontrato),  ti avrebbe fatto squoiare come un vitello, nel Laos saresti sparito improvvisamente come, anche in Argentina, in Bolivia e Perù se eri fortunato, morivi di fame.

In Liberia ti tagliavano a pezzi, Congo e Uganda ti scannavano, o viceversa.

Siamo, sempre stato un paese dominato da qualcuno: i Romani, i Visigoti, gli Ostrogoti, gli Unni, i Vandali, gli Sforza, i Visconti, i Medici, i Borgia, i Savoia e i Borboni. ecc., ma nonostante tutto siamo, un paese dove si vive, bene.

Chi meglio di noi?

Sono bravi i politicanti del Nord Europa che dicono male dell’Italia ma se avevano il nostro clima, non credo proprio che stavano meglio di noi.

Perché secondo voi il Sud del mondo ha sempre problemi?

Oggi come negli ultimi anni c’è il mito dell’America!

Il Far West, la stalla di: Clint Eastwood, Charles Bronson, Rock Hudson e John Wayne.

Dove per costituzione puoi avere un’arma.

BADATE, UN’ARMA: NO, UNA PISTOLA QUINDI SE HO UN MISSILE O UN CARRO ARMATO IN GIARDINO, SONO UN CITTADINO CHE RISPETTA LA LEGGE!

In America ci sono 325000000 di armi e poi gli Americani, popolo intelligente e coscienzioso, spara alla nonna perché sentono un rumore in casa durante la notte, o un padre da la pistola al figlio piccolo )PICCOLO! )che gli spara in foto.

Trump per risolvere il problema armi tra gli studenti, decide di armare i professori quindi mio figlio va a scuola tutte le mattine, dai Marines.

Mussolini a confronto era uno zucchero.

I politici ruba? Dammi un punto nel mondo, dove ci sono, politici o politicanti che dir si voglia, onesti e, irreprensibili.

Certo oggi non giustifico la mentalità di molti italiani ma l’abbiamo voluta noi la modernità e la comodità e ora di che ci lamentiamo.

Se oggi era negli anni 80-90 come saremmo stati? Non è che noi leggevamo molto.

Quando poi dicono che aumenteranno le bollette … dividi l’importo per 60 giorni, parla soltanto in quel momento.

Poi però se aumentano le tariffe: Vodafone Wind o TIM, ci fosse, anche un solo colpo di tosse ma ci vuole tanto a capire che qualsiasi apparecchio sta diventando elettrico e ci sono dei costi per produrre sempre nuova energia elettrica, non si trova per aria.

E LA SANITÁ PER TUTTI, DOVE LA METTIAMO?

Siamo un grande paese!

Ama l’Italia, non solo se vince un mondiale di calcio.

Sappi poi che mettere la croce su un simbolo non fa di te un rivoluzionario, Che Guevara non sono sicuro votasse.

Votare è un diritto e un dovere di ogni cittadino: VOTARE È UN IMPEGNO COSTATO MOLTO E VA FATTO, CHI SE LA SENTE MA SOLTANTO AIUTARE IL PROSSIMO È UN DOVERE!

Pensa ad amare. Ama et facquodvis! Ama e fa ciò che vuoi! SII CONSAPEVOLE!

 

  • Archivi