Di. grazie…

Ξ marzo 8th, 2018 | → 0 Comments | ∇ Pensieri |

Probabilmente dici, anche tu che non hai niente di cui ringraziare. Ok, io dico il contrario, parliamone.

Vediamo …  cosa ho da ringraziare perché sono più povero di te.

  1. Innanzitutto viviamo in un paese, dove non c’è la guerra e direi che niente non è.

  2. Dormo tranquillo e quanto voglio, senza bombe che mi svegliano, o altre armi.

  3. Non sono costretto, a vedere:  amici, parenti e conoscenti in generale,  morire o rischiare ogni giorno di farlo… che io sappia non mi vogliono far la pelle.

  4. Posso vedere, ascoltare, toccare, parlare e odorare, quando, dove e come voglio, per assaporare meglio la vita. Belli i 5 sensi.

  5. Posso mangiare (anche spesso,  ma non lo faccio perché, dopo mi si allargano i confini e mi muovo alla conquista della Croazia, invece della carta di identità, dovrò farmi il passaporto), ma anche: bere, vestirsi, avere un tetto sulla testa (grazie ai miei genitori spettacolari).

  6. Ho avuto la fortuna di nascere con un po’ di talento per lo scrivere, ed è bello poter mettere per iscritto le proprie sensazioni e i propri sentimenti,

  7. Ho un’istruzione e la scuola è aperta a tutti e ho potuto scegliere ciò che potevo studiare e, anche oggi qualcosa imparo.

  8. Ho tutto quello che mi serve per fare ciò che preferisco.

  9. C’è gente che si occupa di me, ci sono Ospedali in tutta Italia, insomma c’è gente che aiuta, in generale, il volontariato dove lo metti.

  10. Faccio parte di una famiglia, non avercela, non deve essere il massimo.

  11. Esistono, le cose negative così, posso amare di più. le cose positive.

  12. Esiste la Natura: guardarla e stargli vicino mi fa sentire meglio.

  13. Troviamo, la bellezza, anche nella bruttezza.

  14. Esiste, l’amore (Non dire troppo spesso che Dio non esiste perché non lo vedi, anche amore non lo vedi, però mi pare che esiste).

  15. Posso godermi il sole e il suo silenzio accecante.

  16. Chi ha un problema fisico, riesce a sopperire a questa mancanza usando una parte di lui che non conosceva.

  17. Mi è stata donata la vita.

  18. Posso scrivere e dire ciò che voglio.

  19. Sono libero di credere a chi voglio e pregarlo.

  20. Ci sarebbe anche tanto altro se ci pensi…

P.S.:Non ti consiglio di dire che Dio non esiste, io non parlo spesso dei Fantastici 4, Braccio di ferro e Dorian Grey se una cosa non esiste non se ne parla, altrimenti ci credi, fattene una ragione.

E non dire che Dio non esiste perché ci sono le malattie, è l’uomo che inquina e finché aria, terra e acqua saranno piene di veleni, le malattie ci saranno sempre. Hai mai visto una persona ben vestita, pettinata e improfumato uscire da una bidonville?

Non è un fatto di credere o no in Dio, io parlo di consapevolezza.

 

  • Archivi