Voglio movimento…

Ξ novembre 26th, 2013 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

E’ da anni ormai che

il mio corpo vive

in un’altra casa

ed io in un’altra ancora.

Se ti limiti a guardarla

da fuori è una vecchia

cascina dai muri ricoperti

da grigio con l’intonaco

consunto dal tempo e

dalle intemperie di malinconia e

ricordi che danno alla vita

un sapore amaro.

Entra e abbi il coraggio

di farlo perché se lo fai,

ti donerò sorpresa,

allegria e buona musica.

Lo so temi che incontrerai

ragnatele, scarafaggi e topi.

Ma stai tranquillo

che non è così.

Lasciati andare alla

mia luce fatti catturare

dal mio sorriso.

Balla con me,

i miei piedi vogliono

danzare perché hanno

visto troppo silenzio.

Urla e baldoria

perché movimento

voglio incontrare e

nel movimento voglio vivere.

 

Chimera…

Ξ novembre 25th, 2013 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Aspetto con ansia

il giorno della rinascita.

Mi libererò da ogni

peso e ogni errore provocato.

Errore, sbaglio?

No, non credo.

Sono soltanto incertezza,

in un vissuto che

abbacina di opaco,

ma mi fa anche vedere

un arcobaleno lontano.

Mi fa toccare con

gli occhi i suoi colori.

E’ una tinta pura ma

quella purezza è chimera.

 

Sono soltanto zattera…

Ξ novembre 25th, 2013 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Scusami, per un attimo

ho pensato di amarti,

per un momento un alito di brezza

ha gonfiato le mie vele.

Ma vele non ne ho sono

soltanto una semplice zattera.

Soltanto del povero legno

forma la mia carcassa.

Povero, semplice ma

pur sempre arbusto vuoto

riempito dal mio cuore.

 

Un battito solitario…

Ξ novembre 25th, 2013 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Un battito solitario

riempie il mio vuoto ma

io non lo sento e

ti cerco anche se so

che dovrei fermarmi,

guardarmi e capire

che la solitudine

afferra soltanto chi

crede di non avere niente.

Io so di avere me e

devo bastarmi perché

nessuno mi darà mai

ciò che posso darmi io.

 

Il canto di un sogno…

Ξ novembre 25th, 2013 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Sorriso che non molla e

un’allegria mai doma,

così mi piace vivere e

aspetto con ansia quella notte.

So che accadrà nella tenebra.

Aspetto l’eterno che

si accende in un sogno.

Terra che si addormenta e

cielo che si risveglia

nel canto di un sogno

che si cela nell’Infinito.

 

Vivo con due me…

Ξ novembre 25th, 2013 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Vivo con due me.

Uno in gabbia

che si lascia catturare

dal nervosismo e

uno libero diviso

tra calma e amore.

So che nel secondo

è la verità ed è lì

che so vivere meglio.

Il primo lo rifiuto ma

so che esiste la ragione

bianca di quel cadavere ed

è la mia limitatezza triste,

con la voglia di essere

ciò che non sono.

Sono schiavo del presente.

Sono come un grosso pesce

spiaggiato su una battigia

senza respiro che cerca

la sua casa che tocca,

ma non vive.

Ho bisogno di ossigeno e

lasciare che il mio

respiro riposi nell’Infinito.

 

Possedere…

Ξ novembre 23rd, 2013 | → 2 commenti | ∇ Le mie poesie |

Giornata strana divisa tra

pensieri di rabbia e niente.

Facevo riflessioni su

cosa non mi piace vedere.

Con il senno di poi penso

che ogni cosa che c’è

dipenda da me.

Il sangue del mondo

nasce da un’arma

tenuta da me.

Ogni lacrima versata

comincia dalla morte

di una parola.

Oggi l’essere dipende

dal voler avere.

Oggi è possedere prima

di amare il verbo

che si preferisce vivere.

 

 

Pagina successiva »
  • Archivi