Quanto silenzio stasera…

Ξ settembre 26th, 2011 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Quanto silenzio stasera.

Che darei per una tua parola

ma sei lontana.

Oggi più di ieri ascolto

i tuoi occhi che mi parlano e

mi raccontano dei loro viaggi,

del loro camminare

tra niente e tutto,

tra Primavera e Inverno

senza mai riposarsi.

Non è facile sentire

la voce del tuo sguardo

che spesso chiama aiuto,

ma io ci riesco,

nelle mie orecchie diventa

come una conchiglia

che mormora il rumore del mare.

Posso solo dirti che mi manchi

come al cielo mancherebbe il vento.

Sei la mia brezza

che spira quando tutto è fermo.

 

Destino…

Ξ settembre 19th, 2011 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Destino …

parola facile quando

vogliamo giustificarci o

non sappiamo che dire.

“Era destino!”

ma tu amico mio dov’eri?

Sai, il fato lo creiamo noi.

Nella vita c’è

sempre una scelta.

Sorte, fatalità, fortuna,

gli diamo tanti nomi

ma niente è mai per caso e

ogni nostra scelta

è una nostra parola

muta, bisbigliata o urlata.

Siamo il nostro

volere e non la

nostra illusione cieca.

Siamo immaginazione e

realtà, siamo arte,

siamo la magnificenza

della normalità.

 

Anima mia…

Ξ settembre 16th, 2011 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

Raccontare ciò che mi dicevano

le tue parole quando ci incontrammo.

Ricordi quel cielo di quel giorno?

Il Sole era come ci invitasse

a eclissare i nostri occhi

nella sua luce.

Il cielo era come una ragnatela

di zaffiri con diamanti

fatti da batuffoli di vapore.

C’era quel grosso ponte

che attraversava quel fiume

dove ci fermammo a guardare

l’acqua che scorreva e

contemplare i suoni della Natura

che ci viveva intorno.

Non scorderò mai i tuoi occhi gentili

come una goccia di rugiada

che coccolo il mantello

verde di una foglia.

Voglio viverti anima mia,

non voglio perdere quello sguardo,

chiamami quando non mi senti tuo.

Fa che in ogni momento

io riesca sempre ad ascoltare

quel rumore sordo di un’occasione mancata e

destarmi dalla mia vita dormiente.

 

Occhi…

Ξ settembre 12th, 2011 | → 1 Comments | ∇ Le mie poesie |

Occhi che vogliono scoprire,

un mondo che non sa osservare.

Occhi fragili,

che nascondono una forza

che riposa in attesa del tuo risveglio.

Occhi che non si sono arresi,

all’idea di una resa.

Occhi che hanno fame di sorridere.

Occhi che profumano

di una terra promessa,

non ancora trovata.

Occhi che sanno che non è tempo,

di abbandonare i propri sogni.

Occhi fatti di te,

perché sei uno specchio di agata,

dove risplende un’anima

di diamante ancora grezzo

 

Ciao occhi gentili…

Ξ settembre 4th, 2011 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |


Ciao occhi gentili …
bagnati dalla goccia di un quarzo.
Ciao occhi gentili …
capaci di sorprendermi
mentre li osservo.
Ciao occhi gentili …
che accarezzano i pensieri
di chi si sofferma a guardarli.
Ciao occhi gentili …
pieni di un’allegria
troppo spesso sopita.
Ciao occhi gentili …
perché se ti vedo
non posso non pensare
alla mia fortuna,
per aver conosciuto
una stella che camminava
nel mondo senza essere vista.

 

Pullman senza pedana per i disabili, alla Stazione di San Benedetto del Tronto

Ξ settembre 2nd, 2011 | → 0 Comments | ∇ Video |

 

  • Archivi