Una voce…

Ξ dicembre 10th, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

voce1

Ti fa innamorare,

ti fa terrorizzare,

ti fa riflettere,

ti fa divertire,

ti fa sorridere,

fra tante è una sola,

quella che senti.

Ci fanno compagnia

tutta la vita

ma non si parla spesso

di loro, come fossero silenzio.

Ha un suono fatto di magia

che può cambiarti la giornata.

Non puoi viverci senza,

anche quando dici il contrario.

Quella che amo. è quella più lontana

ma a volte la lontananza

può essere vicino casa.

 

 

La violenza…

Ξ dicembre 6th, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

violenza1

Se ci penso, la violenza,

assume tutte le posizioni:

chiude le gambe, la morte,

apre le gambe lo stupro,

alza le braccia, chi è appeso

per i polsi e subisce una tortura,

abbassa le braccia,

chi la violenza rende triste.

La guerra è madre

di ogni violenza ma

non ricordiamo che questa

madre è nostra figlia.

Amiamo la pace e

passiamo la vita a rifiutare

qualcuno o qualcosa di buono,

troppo spesso disprezzandolo

senza conoscerlo.

Danziamo sulla sfortuna altrui,

perché non ci ha colpito.

Troviamo sempre un modo,

per dare a qualcuno,

la colpa dei nostri sbagli.

Ma la violenza è corona

nel nostro volere e

il nostro giardino

è soltanto la bontà,

basta imparare a seminarlo

 

 

Semplice…

Ξ dicembre 4th, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

semplice1

Semplice è, quando pensi

che tutto sia deciso ma

che ancora un ultimo

respiro da affrontare.

Semplice, è quando,

tutti si fermano ma tu.

puoi ancora camminare.

Semplice è, soltanto se vuoi.

Semplice è, se indossi un aiuto,

tutto è più semplice.

Difficile diventa semplice

se impari a guardarlo.

Semplice diventa difficile

solo quando hai il suo sguardo

 

Come possiamo…

Ξ dicembre 1st, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

come possiamo1

Come possiamo raggiungere la luce,

se stiamo così vicini al buio e

troppo spesso ci dimentichiamo di vivere.

Quando siamo immersi in noi

è come stare in una camera stagna e

fuori ci sono pesci troppo impegnati

a inseguire l’ignoto

per accorgersi di noi.

Un tuo gesto è la gamba

che manca di funzionare.

Vieni, camminiamo insieme

verso questo sole.

Non basta lui per scaldare

ma basta guardarlo

per capire che l’infinito è tra noi.

 

Cercando un sorriso…

Ξ novembre 29th, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

fragilità1

Quante volte mi è capitato

di passare a fianco una donna

con gli occhi bianchi,

silenziosi come una stanza chiusa e

la testa bassa come prostata

ad un nobile fantasma.

Quella è la faccia della fragilità,

così innocente, sembra che cerchino

la gentilezza nei gesti degli altri,

perché loro l’hanno persa

nell’indifferenza o nel rifiuto.

Le guardo passare cercando

un incontro di occhi o un sorriso.

 

Senza senso…

Ξ novembre 25th, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

senza sendo1

Adesso penso a te e

poi ai nostri litigi ed

è un miscuglio senza senso

che mi fa afferrare

con due dita la razionalità

che stava cadendo nell’oblio.

Ora rido senza fermarmi

convinto che farlo senza senso

è più bello e poi piango,

pensando a ciò che ho perso

quindi ancora sorrido,

tanto sono convinto

che lo ritroverò se devo.

Che valzer senza senso e

poi ancora qui a non pensare,

per non sciupare questo tempo.

 

Momenti…

Ξ novembre 24th, 2017 | → 0 Comments | ∇ Le mie poesie |

momenti1

Bello ricordare i momenti:

belli per sorridere e

brutti da evitare ma si evita,

l’evitabile e continuiamo

a farci male come

fosse un sottile piacere.

Quei momenti attenti

che insegnano momenti

di vita che non si devono perdere e

momenti distratti che ci insegnano,

a rubare tempo.

Amo quei momenti voluti,

i momenti con i sentimenti,

Gli unici momenti

che spesso non ricordi

ma che riempiono

le tue pagine come fogli di una poesia.

 

Pagina successiva »
  • Archivi